INTERVISTA AD ALCIDES BERETTA CURI, STORICO

Lo storico dell’Università della Repubblica torna su quell’italianità che spesso vorremmo riscoprire e rivalorizzare. Un viaggio fino allo sbarco dei primi italiani nella Repubblica Oriental del Uruguay e al loro straordinario lavoro in questa terra sudamericana

Emigrazione italiana

Montevideo nei primi anni del Novecento

Leggi il seguito di questo post »

Cabo Polonio, Uruguay

Questo slideshow richiede JavaScript.

 La proposta arriva dalla Società italiana di La Paz e si terrà in autunno del 2014. Questa cittadina ha una storica associazione fondata nel 1895 vista l’altissima percentuale di italiani che hanno popolato queste terre, soprattutto nell’industria tessile e mineraria. Si tratta di una delle città con la maggiore concentrazione di connazionali in Uruguay.

Festival della gastronomia italiana2

Leggi il seguito di questo post »

Corría el año 2011 y Cristina Kirchner asumía su segundo período de gobierno, luego de la trágica desaparición de su marido Néstor Kirchner

kirchnerismo ultima fase

Leggi il seguito di questo post »

Un’evidente disparità di trattamento, quella pianificata dal Ministero degli Esteri nei confronti del Consolato italiano di Montevideo, l’undicesima struttura più grande al mondo in relazione al numero di residenti.

A Valona, così come a Calcutta, ci sono solo 99 italiani ma è stata conferita loro la categoria di Consolato Generale. In Pakistan, a Karachi, c’è un impiegato per ogni 5 connazionali. A Montevideo il rapporto è di 1 su 7mila. La soluzione del Ministero: trasformare questa sede in cancelleria consolare

Consolato italiano

Leggi il seguito di questo post »

Presentata allo Stadio Centenario il progetto della prima esposizione calcistica dell’Uruguay che si terrà nel maggio del 2014. L’idea, già sviluppata in Sud America, è nata da Fanáticos Fútbol Tours, agenzia turistica locale. Tra gli organizzatori anche degli italiani con tanta genuina passione per il calcio.

Expo Futbol Uruguay

Leggi il seguito di questo post »

Viaggio tra le comunità italiane in Uruguay

La Gente d’Italia incontra i membri della Società Italiana di Carmelo, l’associazione più antica fondata dagli immigrati italiani nel 1871. Attualmente conta su 400 soci ed è il centro nevralgico della cultura cittadina. Una Società “riconquistata e trasformata” negli ultimi anni che lotta “per non essere abbandonata da Montevideo”.

Carmelo Uruguay

Leggi il seguito di questo post »

Il musicista italiano Flavio Boltro è stato protagonista della seconda serata del Jazz Tour, il prestigioso Festival di Montevideo dedicato a questo genere musicale ed organizzato da Philippe Pinet. La Gente d’Italia ha incontrato l’artista a fine serata: “È stata un’esperienza bellissima, il pubblico uruguaiano è davvero meraviglioso”

Flavio Boltro

Leggi il seguito di questo post »

C’è tanta Italia nel progetto del quartiere artistico di Montevideo che ha appena ricevuto la fiducia da parte dei cittadini uruguaiani chiamati alle urne: “Un vero esempio di democrazia partecipativa”. Tra architetti, attivisti ed imprenditori un’idea comune nel considerare l’arte come “un punto strategico per lo sviluppo urbano”


Leggi il seguito di questo post »

Las elecciones del domingo pasado en Chile dejaron entrever los cambios que se han producido en una de las democracias más estables y prósperas del Continente. La candidata favorita, Michelle Bachelet cumplió con las expectativas que había generado en las vísperas a la elección obteniendo el 46.67% de respaldo en las urnas

Analisis elecciones Chile 2013

Martin Bernetti (AFP)

Leggi il seguito di questo post »