Archivio per la categoria ‘Politica’

Eugenio Marino, responsabile nazionale PD italiani nel mondo, ha effettuato un viaggio in Sud America insieme al parlamentare Fabio Porta. Nella giornata del 16 luglio i due esponenti del Partito Democratico hanno visitato la comunità italiana di Montevideo, in Uruguay.

Dopo il colloquio istituzionale al Consolato d’Italia, Monica Xavier -presidente del Frente Amplio uruguaiano– ha ricevuto i due colleghi italiani. Successivamente si è svolta la riunione con il circolo locale del PD guidato da Renato PalermoSi è parlato del governo, del futuro del partito e -chiaramente- di italiani all’estero.

Eugenio Marino Fabio Porta Sud America

(altro…)

La campagna elettorale nella circoscrizione estera del Sud America offre grandi sorprese.

In Argentina due candidati del Partito DemocraticoNardelli e Sabbadini, mostrano una “strana” conoscenza della lingua italiana.

(altro…)

Gino Renni è un celebre personaggio televisivo argentino nato a Corigliano Calabro. Si candida alle elezioni con Sinistra e Libertà nella circoscrizione del Sud America.

Ecco l’elenco dei candidati del Partito Democratico nella circoscrizione estera del Sud America.

CAMERA:
Fabio Porta (Brasile – San Paolo)
2 Antonella Pinto (Venezuela – Valencia)
3 Flavio Giannetti (Argentina – Rosario)
4 Claudia Antonini (Brasile – Porto Alegre)
5 Mauro Sabbadini (Argentina – Salta)
6 Monica Patricia Rizzo (Argentina- Mar del Plata)
Luis Melieni detto Gino Renni (Argentina – Buenos Aires)
8 Filomena Narducci (Uruguay – Montevideo)

SENATO:
Francisco Nardelli (Argentina – Bahia Blanca)
2 Francesco Rotundo (Argentina – Moron)
Renato Palermo (Uruguay – Montevideo)
4 Fausto Longo (Brasile – San Paolo)

Giuseppe Zorzi - fondazione De Gasperi

INTERVISTA A GIUSEPPE ZORZI

Gli eventi della Settimana della Cultura Italiana nel mondo hanno toccato diverse tematiche. L’Uruguay ha offerto un’interessante iniziativa riguardo un aspetto della vita italiana che attualmente attraversa una gravissima crisi di legittimità: la politica.

Il Circolo dei Trentini ha organizzato due incontri con Giuseppe Zorzi, presidente della Fondazione Trentina Alcide De Gasperi. Attraverso la figura dello statista democristiano è stata analizzata un periodo fondamentale della storia politica e sociale dell’Italia contemporanea.

L’obiettivo della Fondazione è far conoscere il pensiero di De Gasperi <<attraverso nuove forme di comunicazione, non semplicemente in forma tradizionale>>.

-Come ha influito la cultura trentina nell’operato politico di Alcide De Gasperi?

-E’ stata senza dubbio fondamentale. Siamo una terra di confine, soggetta storicamente a varie influenze culturali che offrono due possibilità: chiudersi o aprirsi al confronto. Storicamente, quando ci si è orientati verso la seconda iniziativa si sono ottenuti i migliori risultati. Tutto ciò non è per niente facile e costituisce una sfida a cui ha contribuito notevolmente De Gasperi.

Bisogna considerare l’ambiente in cui è nato il presidente democristiano per comprendere il suo pensiero politico. Nasce sotto l’Impero Austro Ungarico, che era uno stato multietnico dove si parlavano 11 lingue, e  matura la prima esperienza parlamentare. Poi, dopo la prima guerra mondiale, arriva in Parlamento a Roma. A causa del suo antifascismo sarà costretto all’esilio tra il 1928 ed il ’43. Tutto questo è De Gasperi: storie diverse, che costituiscono una grande grandezza.

(altro…)

INTERVISTA ALL’ONOREVOLE FABIO PORTA

Fabio Porta è un deputato del Partito Democratico eletto nella circoscrizione del Sud America. Nel mese di novembre ha effettuato una serie di incontri con le comunità italiane della regione, tra cui anche quella uruguaiana.

Porta è nato in Sicilia ma risiede da oltre 10 anni in Brasile, a San Paolo; si occupa da diversi anni di italiani all’estero continuando ad insegnare sociologia. <<Sono il parlamentare che più volte è venuto in Uruguay>> dichiara, durante il dibattito organizzato nella Casa degli Italiani a Montevideo. Tra i cinque rappresentanti della circoscrizione dell’America meridionale, Porta è l’unico che non risiede in Argentina.

(altro…)

E’ caduto Berlusconi, finalmente! Passata la sbornia è il momento di porsi seriamente alcune considerazioni utili per la comprensione di quello strano fenomeno chiamato berlusconismo (probabilmente secondo nel mondo solo al peronismo in tema di incomprensione).

(altro…)