Eugenio Marino e Fabio Porta, la sfida del Partito Democratico dal Sud America

Pubblicato: 19 luglio 2013 in Italiani all'estero, Italiano, Politica
Tag:, , , , ,

Eugenio Marino, responsabile nazionale PD italiani nel mondo, ha effettuato un viaggio in Sud America insieme al parlamentare Fabio Porta. Nella giornata del 16 luglio i due esponenti del Partito Democratico hanno visitato la comunità italiana di Montevideo, in Uruguay.

Dopo il colloquio istituzionale al Consolato d’Italia, Monica Xavier -presidente del Frente Amplio uruguaiano– ha ricevuto i due colleghi italiani. Successivamente si è svolta la riunione con il circolo locale del PD guidato da Renato PalermoSi è parlato del governo, del futuro del partito e -chiaramente- di italiani all’estero.

Eugenio Marino Fabio Porta Sud America

<<Il PD è l’unica speranza per il futuro dell’Italia e delle comunità estere. Nonostante i nostri grandi difetti, siamo chiamati a un momento di forte responsabilità per l’interesse collettivo>> dichiara Marino, calabrese laureato in lettere ed esperto in comunicazione.

Eugenio Marino Fabio Porta Sud AmericaEntrambi i politici democratici hanno ammesso il disagio nel far parte di un governo “anomalo” con il centro destra e spiegare tutto questo agli italiani nel mondo, i quali furono colpiti profondamente dai tagli dell’ultimo governo Berlusconi. Quello di Enrico Letta, è un governo che <<non ci piace>>, dovuto più che altro all’emergenza e alla delicata precarietà istituzionale ed economica che sta vivendo l’Italia in questo periodo. Marino e Porta hanno spiegato al pubblico italo-uruguaiano che l’alleanza con il Popolo della Libertà (PdL) è stata la conseguenza di due fattori: un risultato incerto dovuto al sistema elettorale e la mancanza di volontà da parte del Movimento 5 Stelle di formare un governo.

<<Non sappiamo quanto durerà questo governo. Speriamo che in una quindicina di mesi si possano fare le riforme necessarie che servono al paese>> hanno ipotizzato i due piddini nella riunione presso la sede del Frente Amplio a Montevideo.

Eugenio Marino Fabio Porta Sud America

Fabio Porta, siciliano residente in Brasile ed eletto nella circoscrizione estera del Sud America, ha ribadito la necessità di un cambio radicale sulla tutela degli italiani all’estero: <<questi mesi sono decisivi, ci troviamo di fronte ad un bivio per rilanciare nuove politiche. La nostra sfida è cambiare la concezione che ha l’Italia delle sue comunità estere, viste più come un peso che non come una risorsa>>. <<Un esempio>>, continua il deputato, <<è la situazione del Consolato di Montevideo che ha bisogno di ricevere maggiori supporti visto l’alto numero di cittadini italiani da gestire. Se l’Italia capirà che è ora di cambiare registro, sarà più facile rafforzare la nostra presenza in un luogo strategico come l’Uruguay e l’intero Sud America>>.

Eugenio Marino Fabio Porta Sud America

Durante il pomeriggio si è anche ricordato come, la vicenda del volo bloccato del presidente boliviano Evo Morales in Europa, abbia indignato i paesi del Mercosur riuniti pochi giorni fa a Montevideo. <<E’ stata una gravissima mancanza di rispetto, un atto deplorevole e razzista>> ha dichiarato Porta. <<Il PD si è dato da fare nelle commissioni, ho chiesto a nome del partito spiegazioni al ministro degli Esteri: dov’erano gli altri parlamentari che rappresentano il Sud America nel parlamento italiano? Come può un fatto come questo non suscitare indignazione?>>.

Eugenio Marino ha inoltre ammesso come sia difficile per il PD far sentire la propria voce sul tema degli italiani all’estero: innanzitutto perchè il Ministero è guidato dall’esponente radicale Emma Bonino e poi per le Commissioni estere alla Camera e al Senato, le cui presidenze sono andate rispettivamente a Fabrizio Cicchitto (PdL) e Pierferdinando Casini (Udc).

Proprio mentre la delegazione del PD si trovava a Montevideo è arrivata la notizia della nomina di Fabio Porta come presidente del “Comitato italiani nel mondo e la promozione del Sistema Paese” alla Camera.

Eugenio Marino Fabio Porta Sud America<<E’ per me un motivo di grande soddisfazione e ci tengo a condividerlo insieme a voi. Cercheremo di sfruttare al massimo questo strumento per difendere gli interessi delle comunità italiane all’estero, ringrazio i tanti elettori di questo continente ed i miei colleghi per la fiducia>> ha concluso l’onorevole Porta.”Comitato italiani nel mondo e la promozione del Sistema Paese” alla Camera.

L’Uruguay è stato il secondo paese visitato dai due membri del Partito Democratico, dopo il Brasile. Le città argentine di Buenos Aires, Mar del Plata e Rosario concluderanno questo viaggio in Sud America.

Matteo Forciniti Spazio Italia

commenti
  1. […] Eugenio Marino e Fabio Porta, la sfida del Partito Democratico dal Sud America […]

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...