“Gotas de Arte”: difendere l’acqua attraverso l’arte

Pubblicato: 29 settembre 2012 in Arte & Cultura, Italiano
Tag:, , , , ,

Rendere visibile il conflitto dell’acqua attraverso l’arte. E’ stata questa la particolare iniziativa svolta a Montevideo il 30 giugno nell’ambito del progetto “L’essenziale è invisibile agli occhi”: i partecipanti hanno realizzato un video teatrale inerente alla tematica.

A coordinare l’iniziativa è stato Antonio Graziano, cittadino napoletano che ormai vive in Uruguay da sette anni.

L’evento, dal titolo “Gotas de Arte” (Gocce di arte), si è svolto presso la casa Bertolt Brecht nel centro di Montevideo e si è prolungato per tutto il pomeriggio dalle ore 14 alle 20.

La partecipazione è stata di venti persone, in maggioranza giovani provenienti da diversi ambiti professionali tra cui attivisti ambientali, docenti, operatori sociali, sociologi, sociologi e giornalisti.

Dopo un iniziale presentazione delle attività e dei partecipanti si sono sviluppat differenti laboratori: mass media e comunicazione, scrittura creativa, musica ed, infine, teatro.

La pausa caffè ha preceduto il dibatto finale di chiusura e la presentazione dei video tra cui quello realizzato dagli stessi partecipanti. Durante le varie ore si sono prodotti molti lavori originali.

Ad aprire la giornata è stato il dibattito sui mezzi di comunicazione i quali spesso occultano notizie importanti come i conflitti ambientali legati all’acqua. E’ stato inoltre trattato anche il ruolo delle reti sociali su internet (facebook e twitter, principalmente) che hanno uno straordinario potenziale di condivisione di informazioni.

In seguito si sono formati diversi gruppi ognuno dei quali ha elaborato un piccolo racconto tratto dalla condivisione di esperienze personali legate al consumo di acqua nella vita quotidiana.

Molto efficaci sono risultate le testimonianze relative alle condizioni di alcuni piccoli paesi dell’interiore dell’Uruguay dove il diritto all’acqua non sempre viene pienamente rispettato.

Il laboratorio musicale è stato quello che ha prodotto maggiore curiosità tra le persone: si sono creati molteplici suoni affascinanti provenienti dall’acqua o dal mare solo con dei piccoli strumenti costruiti a mano.

Infine il laboratorio teatrale ha messo in pratica i lavori precedentemente realizzati: è stato realizzato un video finale che racchiude tutta l’iniziativa. Tre piccoli gruppi si sono divisi i lavori: alcuni hanno recitato (con l’acqua che viene concepita come liberazione) altri hanno letto i testi elaborati ed un altro gruppo ha riprodotto i suoni relativi all’ acqua.

Il video dura circa due minuti ed è visibile in internet, su youtube basta inserire il titolo “GotasdeArte: Montevideo, 30 junio 2012”. In internet sono presenti inoltre altri materiali inerenti al progetto “L’essenziale è invisibile agli occhi” e sulla rete acquifera del guaranì all’indirizzo: http://redacuiferoguarani.wordpress.com/. Su facebook si possono trovare ulteriori informazioni alla pagina “Red Acuífero Guaraní”.

La giornata ha ricevuto il patrocinio della Provincia di Trento, dell’Associazione Filo Rosso e della Fundacion Rosa Luxemburg. La casa Bertolt Brecht è un importante spazio culturale della città, organizza diversi corsi ed attività tra cui l’insegnamento della lingua tedesca; l’indirizzo è Andes 1274, esquina San Josè.

Nel mese di giugno in tutto il mondo si sono svolte iniziative volte a sensibilizzare l’opinione pubblica sull’acqua e sull’ambiente, in particolare dopo il vertice internazionale Rio +20 svoltosi in Brasile dal 13 al 23 giugno.

Matteo Forciniti Spazio Italia N°5 Agosto 2012

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...