Ryszard Kapuściński

Luis… había leído un informe del partido de fútbol entre los equipos de Honduras y El Salvador. Los dos países jugaban para ganar el derecho a participar en la copa del mundo de 1970 en México. El primer partido fue llevado a cabo el Domingo 8 de Junio de 1969, en la capital hondureña, Tegucigalpa. Nadie en el mundo prestó atención.

Guerra del Futbol

El salvadoreño Pipo Rodríguez anota frente al portero Varela el gol de la victoria de El Salvador ante Honduras. FOTO EL PAIS

Leggi il seguito di questo post »

Tra musica, Italia e Uruguay. La storia di Aldo Cicchini, 26 anni, talentuoso violinista che si sta facendo valere in Italia. L’ultimo traguardo: selezionato per far parte dell’Orchestra RAI

Leggi il seguito di questo post »

ENTREVISTA A JOAQUÍN CHÁVEZ, HISTORIADOR SALVADOREÑO

Leggi il seguito di questo post »

La Gente d’Italia incontra i giovani del CAVU, l’associazione veneta dell’Uruguay. Le loro proposte: sviluppare accordi bilaterali con università italiane e portare avanti maggiori investimenti economici

???????????????????????????????

Leggi il seguito di questo post »

El Oscar vuelve a Italia 15 años después. Entonces fue el magnífico Roberto Benigni con La vita è bella a encantar a Hollywood. Hoy es gracias al director napolitano Paolo Sorrentino que la película extranjera vuelve a hablar italiano. 

Leggi il seguito di questo post »

Al via la diciassettesima edizione del Festival Internazionale del Cinema di Punta del Este. 40 film in programmazione dall’8 al 16 marzo, molta America Latina ma non solo. A livello internazionale spiccano la francese “La Vie d’Adèle” e la spagnola “Vivir es fácil con los ojos cerrados”. L’Italia è presente con “Il sole dentro” di Paolo Bianchini. Per l’Uruguay il documentario “Maracaná”

Festival Cinema

Festival Cinema Leggi il seguito di questo post »

 Después del polémico partido farsa de hace 3 meses atrás, Nocerina no tiene más el apoyo de sus hinchas. Viaje dentro de la ciudad de la cual todos están enfermos por el fútbol y ahora disertan en el estadio.

Nocerina barras bravas

foto Repubblica.it

Leggi il seguito di questo post »

 Non è italiana ma ha un legame speciale con l’Italia. L’Associazione Vissi d’Arte è sbarcata da alcuni mesi sul panorama culturale di Montevideo. A fondarla sono stati 2 giovani italiani, una coppia che ha a cuore la cultura e la musica e che in Uruguay ha potuto realizzare un sogno. Vi raccontiamo le storie di Desirée Conti e di Gabriel Musitelli

Vissi d'Arte

Vissi d Arte

Leggi il seguito di questo post »

 La Gente d’Italia raccoglie l’appello di Antonio Graziano, un ragazzo italiano residente in Uruguay. Suo fratello Fabio è in coma da settembre ed è in procinto di arrivare in Austria per ricevere cure particolari molto costose. La mobilitazione è nata sul web, con una pagina Facebook ed un sito: www.fabiotuttohaunsenso.org. “Mio fratello stava pensando di venirmi a trovare per la prima volta in Uruguay” racconta il giovane napoletano.

Fabio GrazianoFabio Graziano

Leggi il seguito di questo post »

Il Candombe è la manifestazione culturale tipica della popolazione di origine africana in Uruguay proveniente dall’epoca coloniale. Dopo la dittatura c’è stata una progressiva apertura al resto della società che ha consentito anche ai bianchi di poter partecipare. La Gente d’Italia ha incontrato alcuni degli italouruguaiani che si sono uniti ai neri seguendo il ritmo dei tamburi.

Leggi il seguito di questo post »